TEATRO BORSI
STAG.2019-20
Musica
Venerdì 13 e Sabato 14 Marzo 2020 - ore 21.15
 
Fabrizio Mocata
AKUNA MOKATA
Fabrizio Mocata al pianoforte
 
per prenotare invia una mail a prenotaborsi@gmail.com oppure con WhatsApp al 329 4278 058
dalle 16.00 - 19.00 in Via San Fabiano 53 a Prato
 
 
Fabrizio Mocata

Pianista e compositore siciliano, passa la sua infanzia a Mazara del Vallo, dove intraprende privatamente lo studio del pianoforte. Nel 1995 si trasferisce a Firenze dove completa la sua formazione artistica con il diploma in pianoforte classico e la laurea specialistica in jazz e quella culturale con la laurea in giurisprudenza. Dal 2000 al 2007, fa parte del quintetto Rojo Porteño con cui suona in importantissime rassegne musicali e con cui vince concorsi di musica da Camera nazionali e internazionali.

Porta avanti anche la carriera solistica suonando per diverse associazioni tra cui gli “Amici della Musica”. In ambito Pop/Rock ha collaborato come autore e musicista con Povia (suonando al Live 8 e allo stadio Olimpico di Roma), T. Nordgarden (con cui pubblica l'omonimo album d'esordio), M. Fontana e B. Dati. Nel 2008 viene invitato al Bobby Durham's tribute a Phildelphia, dove suona con S. Monteiro e J. Hunter.

Dopo diverse collaborazioni live e in studio, pubblica nel 2009 il suo progetto da leader “Puccini Moods”, in trio con E. Fioravanti e G. Scaglia. Il lavoro gli procura un'intensa attività live che gli permette di coinvolgere nel progetto musicisti del calibro di J. Helliwell (sax dei Supertramp), N. Gori, A. Marcelli, R. Meli Lupi, S. Ravasini, D. Malvisi e E. Zirilli. Il progetto è stato di recente presentato con gran successo a Berlino. Sempre nel 2009, con il quartetto milanese Mala Hierba pubblica l'album “Impollinazioni”, disco che riceve il premio “Toast” al MEI di Faenza.

Nel 2010 pubblica il CD live “Concerto della beata Cristiana”, in cui rielabora pagine di musica sacra in chiave jazzistica con un ensemble misto formato da un quartetto jazz e un quartetto classico d'archi. Di recente intraprende il progetto “Reffrain” dove mette al servizio di formidabili solisti classici la sua creatività compositiva e strumentale ricevendo un menzione speciale nel concorso internzionale di musica da camera “Salieri- Zinetti” e con cui pubblica sempre nel 2010 il Cd “Live”  www.reffrainquartet.com .

A ottobre 2010 ha compiuto con A. Marcelli, G. Scaglia, M. De Aloe, C. Marrali, L. Petrocca e P. Crinelli un tour in South Africa, Mozambico and Zimbawe. Nell'autunno 2010 ha presentato il progetto “Puccini Moods” al Bologna jazz festival e al 1st italia jazz fest a Berlino in collaborazione con l'Istituti Italiano di Cultura della città tedesca.

Nel 2011 continua l'attività concertistica anche come solista per la rinomata stagione musicale “Santa Fiora in Musica”. Nel dicembre 2011 torna nuovamente a Berlino collaborando con V. Gregor, A. Marcelli e G. Scaglia e suonando al Tango Nou durante il Berlino tango festival, in cui torna ad esibirsi nell'estate 2013

Nel 2012 si affaccia sulla scena internazionale registrando il suo nuovo progetto a New York con M. Panascia, F. Nemeth e G. Garzone di recente pubblicato (Alfamusic 2014). A Febbraio si è esibito al Granada per il Retroback film festival in collaboraizione con Sean Hepburn Ferrer in veste di arrangiatore e solista accanto la voce di Westley Ivankovich e con la batteria di Ettore Fioravanti e la Banda municipal di Granada diretta da Duccio Bertini. Tra Febbraio e Marzo invece ha affrontato il tour sudamericano che l'ha visto in diversi teatri al fianco del cantante Ricardo Olivera e anche come solista. Sempre nel 2012 è stato in Canada dove ha perforamto come solista al Toronto Tango Marathon Experience a al Brampton Global jazz & blues festival 2012

Nel 2013 registra e pubblica il cd “Free The Opera!” (RAM records) in trio con G. Scaglia e P. Wertico (batterista storico del Pat Metheney Group) con il quale viene selezionato per concorrere i Grammy Awards. Nel lavoro brani originali e arie di G. Puccini e G. Verdi.

Il progetto viene presentato nel 2014 in tour italiano e in prima mondiale al “Valdarno Jazz Festival” e inoltre il trio, insieme a F. Bosso, da vita a un'altra prima mondiale del progetto “Genio Italiano” presso il Teatro dell'Opera di Firenze. Nell'Agosto 2013 assume la direzione musicale dell'Orchestra del Toronto Tango Experience festival, curando gli arrangiamenti e suonando come solista.

Nel 2013 comincia anche la collaborazione con il tenore F. Armiliato con cui produce il CD Recital CanTANGO (2014) , in cui il famoso cantante debutta nel mondo del tango sotto la direzione artistica e gli arrangiamenti del M° Mocata. Nel progetto grandissimi ospiti come D. Dessì. R. Olivera, A. Ardit, R. Jaurena e importantissimi musicisti rioplatensi e italiani.

Il disco è stato registrato tra Buenos Aires, Montevideo e l'Italia.

Nell'Agosto 2014 debutta nel progetto Recital CanTango in diverse rassegne italiane sia nella formula Piano e Voce che con Ensemble strumentale ospitando il soprano D. Dessì. In Ottobre 2014 torna in Sud America per partecipare al Festival di Tango di Montevideo e suonare nel prestigioso Teatro Argentino di La Plata (Buenos Aires)

A Dicembre presenta “Free The Opera!” A Berlino per il festival di Jazz Italiano e a Gennaio 2015 vola in Colombia dove trionfa in piano solo nel magico Teatro Pablo Tobon Uribe di Medllìn.

In questi anni continua ininterrottamente la carriera concertistica in Europa e in America del Sud e del Nord suonando in Uruguay, Argentina, Canada, Germania, Francia, Canada, Stati Uniti.

 
per prenotare invia una mail a prenotaborsi@gmail.com oppure con WhatsApp al 329 4278 058